Come installare Ubuntu Linux su HTC Desire HD

HTC Desire HDIn passato, ti abbiamo mostrato come installa Ubuntu Linux su HTC HD2 così come su Google Nexus S e ora puoi installare l'ultima versione 10.10 (Maverick Meerkat) di questo popolare Linux distribuzione su HTC Desire HD, per gentile concessione del membro senior del forum XDA-Developers e di grande talento sviluppatore, LeeDroid. Maggiori dettagli dopo il salto.

Questa è una porta abbastanza funzionale di Ubuntu 10.10 Maverick Meerkat su Desire HD e la parte migliore è che non è nemmeno necessario sostituire l'installazione di Android per poter eseguire Ubuntu. Diamine, non è nemmeno necessario riavviare il dispositivo; verrà eseguito direttamente da Android e ci sono anche istruzioni su come abilitare la GUI!

Di seguito è riportato un elenco di ciò che puoi aspettarti da questa build di Ubuntu sul tuo Desire HD:

  • Un terminale Linux completamente funzionale con accesso a tutte le utility standard della riga di comando di Linux.
  • Un ambiente desktop Gnome completamente funzionale.
  • Diverse applicazioni grafiche già incluse per l'esecuzione.
  • Una versione desktop completamente funzionale del browser Mozilla Firefox 3.6.13.
  • La possibilità di compilare ed eseguire programmi Linux nativi direttamente sul tuo telefono.

Ci sono anche un paio di problemi noti:

  • I suoni di Ubuntu non funzioneranno,
  • Non tutte le applicazioni Ubuntu saranno in grado di funzionare.

Ora, se vuoi procedere con l'installazione, ecco la guida completa.

Disclaimer: Seguire questa guida a proprio rischio. AddictiveTips non sarà responsabile se il dispositivo viene danneggiato o danneggiato durante il processo.


Requisiti:

  • Un HTC Desire HD con root. Per le istruzioni di rooting, vedere come permanentemente root HTC Desire HD.
  • Una scheda microSD con almeno 3 GB di spazio libero.
  • Kernel personalizzato v2.0.6 di LeeDrOiD (o qualsiasi altro kernel personalizzato con supporto LoopBack) già installato. (È possibile installare il kernel usando ClockworkMod Recovery).
  • Immagine di Ubuntu e script richiesti (Download torrent; richiede un client BitTorrent come uTorrent. Aggiornare: Link in basso; vedi aggiornamento alla fine di questo post.)
  • Emulatore di terminale Android app (installa da Android Market)
  • Visualizzatore VNC Android app (installa da Android Market)
  • Prima di procedere, sposta di nuovo tutte le app nella memoria interna se le hai spostate su SD utilizzando App2SD.
  • Una connessione Internet attiva sul telefono (si consiglia il Wi-Fi).

Procedura:

1 - Installazione di Ubuntu:

  1. Crea una cartella chiamata "Ubuntu" nella radice della tua scheda SD.
  2. Estrarre i contenuti del file Ubuntu.tar scaricato e trasferirli nella cartella dal passaggio 2.
  3. Avviare Terminal Emulator e immettere questi comandi: su pm setInstallLocation 1cd sdcard / ubuntush ubuntu.sh

    bootubuntu

  4. Se tutto va bene, dovresti vedere "root @ localhost: / #" ora, indicando che stai eseguendo Ubuntu.

1.1 - Accesso a Ubuntu in qualsiasi momento:

Per accedere al terminale Ubuntu in qualsiasi momento da ora in poi, devi solo avviare Terminal Emulator, ottenere i privilegi su, cd nella directory ubuntu e digitare "bootubuntu":

su

cd sdcard / ubuntu

sh ubuntu.sh

bootubuntu

1.2 - Uscire da Ubuntu in qualsiasi momento:

Per uscire dal terminale Ubuntu in qualsiasi momento, è necessario immettere il comando "exit" dal terminale Ubuntu.

Nota: Se chiudi Terminal Emulator per errore o se si blocca, tu dovere riavviare Android Terminal e utilizzare il comando exit per uscire correttamente da Ubuntu, altrimenti non verrà chiuso correttamente. Nel caso in cui venga visualizzato un errore che dice "dispositivo loop occupato" quando si tenta di uscire, utilizzare semplicemente il comando exit più volte (non vi è alcun danno nell'utilizzarlo tutte le volte che si desidera). Se l'errore persiste, ignorarlo.

2 - Configurazione della GUI di Gnome Desktop:

Ora che hai Ubuntu 10.10 in esecuzione, il prossimo passo sarà abilitare la GUI di Gnome Desktop.

  1. Se non sei già nel terminale Ubuntu, inseriscilo usando le istruzioni sopra menzionate.
  2. Assicurati che la connessione Internet del tuo telefono sia attiva e inserisci i seguenti comandi. Attendi il completamento di ognuno e inserisci "y" (per sì) per confermare qualsiasi richiesta che ricevi: apt-get updateapt-get install tightvncservercd / bin

    gatto> x

    rm –r –f / tmp

    mkdir / tmp

    chmod 777 / tmp

    export USER = root

    esporta XKL_XMODMAP_DISABLE = 1

    vncserver –geometry 1024 × 800

    Premi Invio ancora una volta dopo aver inserito l'ultimo comando.

  3. Ora è necessario configurare il tasto di riduzione del volume come Ctrl in Terminal Emulator. Vai su Menu> Preferenze> Tasto di controllo e seleziona Tasto di riduzione del volume. Torna alla riga di comando una volta terminato.
  4. Tieni premuto il tasto di riduzione del volume e premi "d". (Fondamentalmente questo inserirà Ctrl + D.)
  5. Ora inserisci questi comandi:
    chmod 777 x. X
  6. Questo script "x" ti consente sostanzialmente di avviare la GUI di Gnome. Poiché è la prima volta che esegui questo script, ti verrà chiesto di impostare una password per la connessione VNC. Imposta una password di tua scelta.
  7. Ti chiederà anche di impostare una password per la modalità "sola visualizzazione", che non è richiesta, quindi rispondi "n" per no.
  8. Ora avvia Android VNC Viewer e crea una nuova connessione con le seguenti impostazioni:
    • Nickname: Qualunque cosa tu scelga.
    • Parola d'ordine: La password impostata al passaggio 6.
    • Indirizzo: localhost
    • Porta: 5901
    • Formato colore: Colore a 24 bit (4 bpp)
  9. Ora fai clic su "Connetti". In circa un minuto, dovresti vedere il tuo desktop Ubuntu 10.10 Gnome.
  10. Infine, è necessario impostare uno script chiamato "s" per interrompere la GUI di Gnome. Torna all'emulatore di terminale e inserisci i seguenti comandi:
    cd / bin. cat> s. export USER = root. vncserver -kill: 1. vncserver -kill: 2. riavvio sudo. sudo halt

    Premi Invio ancora una volta dopo aver inserito l'ultimo comando.

  11. Assicurati che il tuo tasto Ctrl sia ancora configurato come "Abbassa volume" nelle preferenze dell'emulatore di terminale.
  12. Tieni premuto il tasto di riduzione del volume e premi "d". (Questo inserirà nuovamente Ctrl + D.)
  13. Ora inserisci questo comando:
    chmod 777 s. S

La tua GUI di Gnome Desktop è stata ora configurata.

2.1 - Avvio della GUI di Gnome Desktop:

Per avviare la GUI di Gnome Desktop in qualsiasi momento, è sufficiente inserire Ubuntu utilizzando le istruzioni sopra riportate nella parte 1.1 e quindi immettere il comando "x" in Terminal Emulator. Questo avvierà il server GUI. Successivamente, devi solo avviare Android VNC Viewer, utilizzare la connessione che hai impostato nel passaggio 8 della parte 2 e fare clic su "Connetti".

2.2 - Uscita dalla GUI di Gnome Desktop:

Uscire dalla GUI di Gnome Desktop è semplice come chiudere la connessione in Android VNC Viewer, tornare all'emulatore di terminale e immettere il comando "s".

Nota: Se stai eseguendo la GUI del desktop, tu dovere uscire prima inserendo "s" nell'emulatore di terminale prima di uscire dal terminale Ubuntu stesso. Se si chiude Terminal Emulator per errore o si blocca, avviarlo di nuovo, accedere al terminale Ubuntu usando "bootubuntu" comando, quindi utilizzare il comando "s" per arrestare il server VNC prima di utilizzare infine il comando "exit" per uscire dal terminale Ubuntu propriamente. In caso contrario, si verificheranno problemi con la connessione VNC quando si tenta di utilizzarla la volta successiva.


Uff, dovrebbe essere quello, finalmente. Ora hai Ubuntu 10.10 Maverick Meerkat installato e funzionante sul tuo HTC Desire HD, insieme alla GUI di Gnome Desktop e diverse app tra cui Mozilla Firefox. Godere!

Aggiornare: Il collegamento per i file Ubuntu per questo metodo non sembra più disponibile e il progetto sembra essere stato sospeso. Fortunatamente c'è un altro progetto simile a XDA-Developers funziona meglio. Controlla.

watch instagram story