I migliori server SCP GRATUITI per Windows, Linux e Mac nel 2020

click fraud protection

Secure Copy o SCP, come di solito ci riferiamo ad esso, è un protocollo che facilita il trasferimento di file tra computer e / o dispositivi collegati in rete. In realtà è un'estensione del protocollo Secure Shell o SSH. Si trasferisce in un formato crittografato utilizzando lo stesso protocollo SSL utilizzato da SSH.

SCP viene utilizzato principalmente dagli amministratori di sistema per copiare rapidamente e facilmente file da e verso server e apparecchiature di rete di ogni tipo. Il server SCP è il componente installato su un server in cui gli utenti si connettono per scaricare e caricare file. I server SCP esistono per molte piattaforme tra cui Windows, Linus e MacOS. E oggi stiamo rivelando i migliori server SCP gratuiti per Windows, Linux e macOS.

Oggi inizieremo la nostra discussione con una panoramica di SCP, di cosa si tratta, da dove proviene e per quale scopo può essere utilizzato. Quindi, esamineremo i migliori server SCP che abbiamo trovato per le tre principali piattaforme utilizzate dagli amministratori di sistema, Windows, Linux e MacOS.

SCP In breve

SCP si riferisce sia a un protocollo sia alle app effettive che utilizzano i file di copia che lo utilizzano. Basato sul protocollo RCP BSD, citato in giudizio per il trasferimento di file tra host su una rete. SCP utilizza il protocollo Secure Shell (SSH) per il trasferimento dei dati e utilizza gli stessi meccanismi per l'autenticazione. Ciò garantisce l'autenticità e la riservatezza dei dati trasferiti.

Un client può caricare file su un server, opzionalmente includendo alcuni dei loro attributi come permessi e timestamp. Un client può anche scaricare file o directory da un server. Una limitazione importante di SCP è che gestisce solo i trasferimenti di file. A differenza di protocolli più avanzati, come FTP, ad esempio, SCP down non fornisce elenchi di directory o funzionalità di navigazione.

Usi tipici per SCP

SCP viene in genere utilizzato ogni volta che un file deve essere trasferito su un canale non sicuro, come Internet. Il client è essenzialmente basato sulla riga di comando, richiede che il nome utente sia specificato insieme al nome host. Di solito viene invocato usando una sintassi come:

SCP File sorgenteutente@ospite:elenco/TargetFile

Questo comando copierà il SourceFile locale sul server remoto. Per copiare i file dal server remoto sull'host locale, il comando è simile al seguente:

SCP utente@ospite:elenco/File sorgenteTargetFile

SCP viene spesso utilizzato per copiare file come file di configurazione o aggiornamenti del firmware su apparecchiature di rete e molti includono un client SCP come parte del loro sistema operativo.

Il miglior server SCP GRATUITO (Windows 10)

Con Windows come sistema operativo più utilizzato, non sorprende che sulla piattaforma siano presenti numerosi server SCP. Abbiamo cercato su Internet per trovare il miglior software server SCP. Ma poiché SCP è solo un'estensione di SSH, tutti tranne uno dei nostri server SCP consigliati sono in realtà server SSH.

SolarWinds rende alcuni dei migliori strumenti per la gestione della rete. La loro offerta completa include strumenti per praticamente tutte le attività di amministrazione di rete che si possono pensare. Ma una delle cose migliori di SolarWinds - a parte il fatto che hanno prove gratuite di tutti i loro strumenti - è che offrono anche diversi strumenti gratuiti.

Uno di questi strumenti è il Server SFTP / SCP gratuito di SolarWinds. Puoi scaricare lo strumento completamente GRATIS da Qui. Il server funziona come un servizio Windows. Pertanto, il suo funzionamento dovrebbe essere semplice per qualsiasi amministratore di sistema Windows esperto. Ma anche se sei nuovo in questo, l'interfaccia utente è abbastanza facile da capire che dovresti essere molto a tuo agio.

Server SCP-SFTP gratuito di SolarWinds
  • STRUMENTO GRATUITO:Server SFTP / SCP di SolarWind
  • Link per il download ufficiale:https://www.solarwinds.com/free-tools/free-sftp-server/registration

SCP, come suo cugino SSH, proviene dal mondo Unix. A differenza della maggior parte delle implementazioni Linux, il server SolarWinds non si basa sugli account di sistema. Al contrario, utilizza utenti virtuali che sono account utente creati all'interno dell'applicazione allo scopo di copiare file. Poiché gli account utente in realtà non esistono sul sistema host o sulla rete, fornisce una maggiore sicurezza. Nel caso improbabile che un account fosse compromesso, non è stato possibile utilizzarlo per accedere direttamente al sistema.

Il server SFTP / SCP di SolarWinds può essere utilizzato per trasferire in modo sicuro le immagini del sistema operativo e gli aggiornamenti del firmware, nonché la configurazione del dispositivo o i file di backup fino a 4 GB.

Tra le funzionalità più interessanti del prodotto, può gestire trasferimenti simultanei da più dispositivi e puoi anche autorizzare indirizzi IP o intervalli di indirizzi specifici.

Sia SCP che SFTP sono protocolli che fanno uso del protocollo SSH per proteggere i trasferimenti di file. E per questo motivo, il server SSH bit a bit supporta i due protocolli di trasferimento file oltre a Secure Shell.

Come il server SolarWinds, Bitwise utilizza account virtuali o account creati all'interno dell'applicazione e fuori dal sistema operativo o dal dominio Active Directory. Ma il server Bitwise consente anche l'uso di account di sistema di Windows. In questo modo, ottieni il meglio da entrambi i mondi. Gli utenti di AD o Windows possono connettersi utilizzando le proprie credenziali mentre gli account virtuali consentono l'accesso ad hoc a risorse esterne.

Impostazioni del server Bitvise

Il server Bitvise ha alcune caratteristiche interessanti, ad esempio, puoi limitare le connessioni solo a SCP, rendendolo un vero server SCP. Ma il vero motivo per cui questo è buono è quello della migliore sicurezza che offre. Nelle implementazioni SCP Unix standard, avere accesso SCP spesso implica intrinsecamente avere anche l'accesso SSH. Questo non ha molta importanza nel mondo Unix a causa della sicurezza a livello di account integrata nel sistema operativo. Ma le cose sono diverse nel mondo di Windows in cui dare accesso a SSH potrebbe significare consentire l'esecuzione non autorizzata di Power Shell. Questo è il motivo per cui il server Bitvise supporta la possibilità di consentire l'accesso a SCP vietando l'accesso alla shell.

Un avvertimento sul server Bitwise: è gratuito solo per uso personale. Se desideri utilizzarlo in un contesto commerciale o professionale, dovrai acquistare una licenza.

La "d" in FreeSSHd sta per Daemon. Se provieni da Unix, questo è certamente un termine familiare. Ma se sei un background Windows, un Deamon è, nel mondo Unix, l'equivalente di un servizio Windows. È un software che viene eseguito in background per fornire un servizio specifico.

Impostazioni di FreeSSHd

Per quanto riguarda il Free in FreeSSHd, non sappiamo se t è gratuito come gratuito o gratuito come in open-source. La mancanza di una sezione di download del codice sorgente sul sito ufficiale sospetta che sia la prima. Parlando del sito, sembra che non sia stato aggiornato per alcuni anni. Tuttavia, FreeSSHd è ancora ampiamente utilizzato. Stranamente, l'ultimo annuncio della versione di FreeSSHd sul sito è la versione 1.2.2 ma il download la sezione propone 1.3.1. Supponiamo che lo sviluppatore non abbia il tempo di mantenere un sito Web aggiornato più.

Una delle migliori funzionalità di FreeSSHd è che verrà eseguita su quasi tutte le versioni di Windows. Il requisito del sistema operativo è Windows NT 4 o versione successiva. Dubitiamo sinceramente che ci siano ancora versioni precedenti di Windows in funzione oggi.

Altre incredibili caratteristiche del prodotto includono la sua memoria molto piccola e il footprint delle risorse. Vale anche la pena menzionare il supporto per gli utenti virtuali e un'interfaccia GUI di facile utilizzo in cui è possibile monitorare o avviare e interrompere il servizio.

OpenSSH faceva parte originariamente del sistema operativo Open BSD, quando fu rilasciato, nel 1999. È una specie di "antenato" della maggior parte dei server SSH. OpenSSH è in realtà una suite di strumenti di circa 10 strumenti piuttosto che un singolo software. Tuttavia, OpenSSH è il nucleo della suite e il componente che svolge gran parte del duro lavoro. E con SCP strettamente legato a SSH, il server OpenSSH gestisce anche SCP e SFTP.

Sito Web di SSHWindows

Sebbene abbia origine nel mondo Unix, la progettazione del software ha permesso di portarlo facilmente su altri sistemi operativi, rendendo OpenSSH uno dei server SSH e SCP più utilizzati.

Per quanto riguarda il server Microsoft OpenSSH, è una delle porte più recenti del pacchetto software ed è ancora in fase di sviluppo. È disponibile una versione preliminare Qui. Ma tieni presente che questa è una versione preliminare e, come tale, il processo di installazione non è così raffinato come potrebbe essere. Probabilmente richiederà una certa conoscenza dell'amministrazione del sistema Windows e le competenze di Power Shell per installarlo e farlo funzionare.

E non lasciare che il fatto che si tratti di una pre-release ti spenga. Dato il suo background, è probabile che diventerà il server SCP standard della scena Windows, così come lo è per altri sistemi operativi.

Per quanto riguarda la funzionalità, nella vera tradizione delle utility Unix, si tratta principalmente di un'utilità basata su riga di comando. Non aspettarti di trovare una buona interfaccia grafica, come avresti visto in altre popolari utility di amministrazione di rete di Windows.

I migliori server SCP per Linux

Come abbiamo già stabilito, SCP è nato nel mondo Unix. E con Linux che è il sistema operativo Unix più comune che puoi trovare, non c'è da meravigliarsi che siano disponibili alcuni fantastici pacchetti SCP per la piattaforma. Inoltre, Linux non è così popolare come Windows, quindi probabilmente non ci sono tanti server SCP Linux quanti ce ne sono per Windows.

Il nostro primo concorrente è lo stesso OpenSSH di cui abbiamo appena discusso nella sezione del server SCP di Windows. È, in un certo senso, il nonno di tutti i server SSH. È stato qui per quelli che potrebbero essere considerati secoli negli anni dell'evoluzione del computer.

Logo openSSH

E la cosa migliore di questo è che viene fornito di serie con la maggior parte delle distribuzioni Linux. Potrebbe non essere in esecuzione per impostazione predefinita o potrebbe non essere installato ma sicuramente è disponibile. Nella maggior parte dei casi, tutto ciò che devi fare è avviare il demone OpenSSH. Ciò consentirà connessioni SSH e, di conseguenza, consentirà anche copie di file SCP.

È facile verificare se openssh-server - questo è il nome dell'attuale server SSH - è disponibile sul tuo sistema. Tutto quello che devi fare è eseguire un semplice comando.

$ apt-cache search openssh-server

Tale comando dovrebbe restituire:

openssh-server - server Secure Shell (SSH), per un accesso sicuro da macchine remote

Ciò conferma la disponibilità del componente server OpenSSH. Per installarlo, devi solo eseguire il comando di installazione del gestore pacchetti.

$ apt-get install openssh-server

Questi comandi funzioneranno su qualsiasi distribuzione che utilizza lo strumento del pacchetto apt come Debian e i suoi derivati, incluso Ubuntu. Se la tua distribuzione utilizza un gestore pacchetti diverso, dovrai utilizzare i comandi specifici del pacchetto.

Una volta in esecuzione, il server consentirà agli utenti di sistema esistenti di utilizzare un client SCP per copiare file da e verso le directory in cui hanno rispettivamente l'autorizzazione di scrittura e lettura. Per impostazione predefinita, i file si trovano nella home directory dell'utente. Alcune modifiche potrebbero essere necessarie per consentire agli utenti di copiare i file in altri luoghi senza dover specificare un percorso completo.

2. Dropbear SSH

Dropbear SSH è un altro server e client SSH e SCP open source. La sua caratteristica principale è un ingombro ridotto che lo rende ideale per applicazioni con risorse limitate. Dropbear SSH si rivolge principalmente a sistemi embedded come router o altre apparecchiature che potrebbero richiedere funzionalità SSH e SCP. Funziona su diversi sistemi operativi in ​​stile Unix e può essere ottimizzato per funzionare sulla maggior parte delle piattaforme compatibili con POSIX.

Sito web Dropbear SSH

Dropbear SSH è attivamente sviluppato da Matt Johnson e l'ultima versione ha meno di due mesi al momento della stesura di questo documento. Tra le funzionalità più interessanti del prodotto c'è la possibilità di compilare il software in un file eseguibile collegato staticamente di soli 110 KB. Il software è compatibile con l'autenticazione con chiave pubblica OpenSSH ~ / .ssh / authorized_keys. Il daemon può essere eseguito da inetd all'avvio o essere utilizzato in modo autonomo. E infine, le funzionalità possono essere facilmente abilitate o disabilitate durante la compilazione, creando un eseguibile ancora più piccolo con solo le funzionalità richieste.

Tutta questa flessibilità ha un prezzo, però. Per personalizzare Dropbear in base alle proprie esigenze specifiche occorreranno abilità di amministratore di sistema avanzate. gli amministratori di sistema dovranno avere familiarità con concetti come la modifica del makefile e la ricompilazione dell'eseguibile. Ma se hai le competenze richieste e richiedi un piccolo server SSH e SCP che può essere eseguito sul tuo dispositivo incorporato, vale la pena dare un'occhiata a Dropbear SSH.

3. Una parola su Cygwin

Forse hai già sentito parlare di Cygwin. È un progetto open source che mira a fornire una DLL di Windows che implementa un gran numero di funzioni API POSIX. Concretamente, ciò significa che qualsiasi applicazione open source Linux potrebbe essere ricompilata per usare Cygwin e, di conseguenza, funzionare su una piattaforma basata su Windows.

Se sei un amministratore di sistema di Windows e non hai mai sentito parlare di Cygwin, potresti voler familiarizzare con esso e magari installarlo su un computer Windows e vedere di persona di cosa si tratta. Non è perfetto e non trasformerà il tuo server Windows in una macchina Unix ma ti darà accesso a una gamma più ampia di opzioni quando si tratta di software e strumenti di amministrazione del sistema.

Questo è il motivo per cui ci prendiamo un minuto o due per parlare di Cygwin. Con così tanti server SSH e SCP disponibili per Linux, abbiamo citato solo alcuni dei migliori ma ce ne sono innumerevoli altri: è bello sapere che Cygwin potrebbe consentire loro di funzionare su Windows piattaforma. In effetti, molti software di utilità Linux sono disponibili come pacchetto Cygwin, insieme a pacchetti per altre popolari distribuzioni Linux.

Il server macOS SSH

Anche se il grande pubblico potrebbe non esserne consapevole, macOS è un altro sistema operativo simile a Unix. Tuttavia, contrariamente alla maggior parte dei sistemi simili a Unix, e in particolare a Linux, MacOS utilizza un diverso tipo di kernel che è un ibrido di un kernel monolitico, come quello di Linux, e un'architettura di microkernel.

A causa di queste radici Unix, non sorprende che il supporto per SSH, che include anche il supporto per SCP, sia una funzionalità nativa di macOS. Come con la maggior parte delle distribuzioni Linux, la funzionalità SSH non è abilitata per impostazione predefinita in nacOS, ma abilitarla è molto semplice.

Abilita accesso remoto su macOS X

Tutto quello che devi fare per abilitare SSH su un computer macOS è andare su Preferenze di Sistema quindi avviare il Applet di condivisione e abilitare il Accesso remoto opzione. Ciò abilita SSH per tutti gli utenti del computer. E come la maggior parte dei software SSH integrati in un sistema operativo, le autorizzazioni per file e directory determineranno ciò che gli utenti possono copiare da e verso il server.

Non c'è nient'altro sul server macOS SCP. Devi solo abilitare SSH e funziona. Non esiste un pannello di controllo o una sezione delle impostazioni. Non ci sono nemmeno account virtuali. Solo gli account di sistema sono autorizzati a connettersi. È piuttosto semplice ma, è lì, è gratuito e fa il suo lavoro. A meno che tu non abbia assolutamente bisogno di più funzionalità, è un ottimo server da usare.

In conclusione

Indipendentemente dal motivo per cui si utilizza un server SCP, ti abbiamo mostrato che ci sono più scelte, indipendentemente dal sistema operativo che potresti eseguire. E anche se ci sono molte altre opzioni disponibili, quelle di cui ti abbiamo parlato sono i migliori server SCP gratuiti per SSH integrato di Windows, Linux e macOS.

Qual è il tuo server SCP preferito? È uno dei pochi che abbiamo appena introdotto? Cosa ti piace di più? Usa i commenti qui sotto per condividere la tua esperienza con noi.

watch instagram story