Come installare Ring su Linux

Microsoft Skype e Hangouts sono applicazioni eccellenti. Entrambi funzionano molto bene su Linux e consentono una comunicazione facile e veloce tra amici. Tuttavia, Hangouts e Skype non sono open source e le grandi aziende dietro di loro possono spiare tutto ciò che fai e potenzialmente usa i tuoi messaggi per pubblicare annunci mirati e persino condividere le tue informazioni con le autorità senza di te consenso.

Un'ottima alternativa all'utilizzo di strumenti come Skype e Hangouts è l'uso di Ring. È una piattaforma di comunicazione open source per Linux, Mac e Windows che privilegia la libertà del software, ha eccellenti caratteristiche equivalenti alle popolari app di messaggistica oggi sul mercato e mettono la tua privacy al centro dell'attenzione missione.

Usa una VPN con Ring per una maggiore privacy

Il team dietro Ring lavora molto duramente per proteggere la tua privacy, ma non è perfetto. Gli hacker esisteranno sempre e gli sviluppatori dietro questa app non possono proteggerti il ​​100% delle volte. Per questo motivo, è una buona idea utilizzare questo programma con una VPN. Ciò ti darà un ulteriore livello di sicurezza e tranquillità.

ExpressVPN prende il primo posto come migliore VPN recensita dai nostri esperti di sicurezza. Funziona bene su Linux e ha un eccellente client per il download. Meglio ancora, offrono velocità di download elevate con crittografia AES a 256 bit e perfetta segretezza in avanti in 94 paesi diversi. Inoltre, hanno un'offerta esclusiva per i lettori AddictiveTips: 3 mesi gratuiti sul piano annuale, uno sconto del 49%.

Istruzioni Ubuntu

Gli sviluppatori dietro Ring hanno un repository software dedicato che gli utenti di Ubuntu possono aggiungere per una facile installazione. Attualmente, il repository di software di terze parti supporta Ubuntu 18.04 e 16.04 ma si prevede che aggiungerà 18.10 in futuro.

Apri un terminale e usa il eco comando per aggiungere il nuovo repository del software Ring a Ubuntu.

Ubuntu 18.04

sudo sh -c "echo 'deb https://dl.ring.cx/ring-nightly/ubuntu_18.04/ ring main '> /etc/apt/sources.list.d/ring-nightly-main.list " sudo apt-key adv --keyserver pgp.mit.edu --recv-keys A295D773307D25A33AE72F2F64CD5FA175348F84

Ubuntu 16.04

sudo sh -c "echo 'deb https://dl.ring.cx/ring-nightly/ubuntu_16.04/ ring main '> /etc/apt/sources.list.d/ring-nightly-main.list " sudo apt-key adv --keyserver pgp.mit.edu --recv-keys A295D773307D25A33AE72F2F64CD5FA175348F84

Con l'aggiunta della nuova fonte software, è tempo di aggiungere il repository Ubuntu Universe, in modo che Ring possa accedervi per le dipendenze di cui ha bisogno.

sudo universo add-apt-repository

Aggiorna il tuo PC Ubuntu con aggiornare e aggiornare comandi.

sudo apt update. sudo apt upgrade -y

Infine, installa l'applicazione Ring messenger su Ubuntu con:

sudo apt installa anello

Istruzioni Debian

L'installazione di Ring su Debian richiede un repository di software di terze parti. La ragione di ciò è che i pacchetti su Debian sono generalmente obsoleti. Di conseguenza, gli sviluppatori Ring devono consegnare i pacchetti da soli.

A partire da ora, l'app Ring ha solo il supporto per Debian versione 9. Quelli su versioni precedenti di Debian Linux dovrebbero passare a Stabile.

Per aggiungere la sorgente del software Ring a Debian, aprire un terminale e incollare i comandi sottostanti in esso.

su - apt-get install dirmngr. sh -c "echo" deb https://dl.ring.cx/ring-nightly/debian_9/ ring main '> /etc/apt/sources.list.d/ring-nightly-main.list "

La nuova sorgente del software Ring è installata in Debian Linux. Il passaggio successivo consiste nell'impostare la chiave GPG per il repository utilizzando il apt-key comando.

apt-key adv --keyserver pgp.mit.edu --recv-keys A295D773307D25A33AE72F2F64CD5FA175348F84

Aggiorna Debian con il aggiornare e aggiornare comandi. Quindi, installa Ring.

sudo apt-get updatesudo apt-get upgrade -ysudo apt-get install ring

Istruzioni per Arch Linux

Gli sviluppatori non supportano ufficialmente l'applicazione Ring su Arch Linux. Tuttavia, ci sono alcuni client Ring disponibili nel repository software Community. Per installare Ring on Arch, aprire una finestra del terminale e seguire i passaggi descritti di seguito.

Passo 1: Apri il file Pacman.conf con Nano.

sudo nano /etc/pacman.conf

Passo 2: Scorri il file, cerca "#Comunità" e rimuovi il simbolo # da esso. Assicurati di rimuovere anche il simbolo # davanti alle linee direttamente sotto di esso.

Passaggio 3: Salvare le modifiche su Pacman.conf con Nano premendo Ctrl + O

Step 4: Sincronizza Pacman e consentigli di configurare il repository Community sul tuo PC Arch.

sudo pacman -Syy

Passaggio 5: Installa anello

sudo pacman -S ring-kde

o

sudo pacman -S ring-gnome

Istruzioni Fedora

Se devi usare Ring e usi Fedora Linux, sei fortunato, dato che esiste un repository Fedora ufficiale per l'applicazione Ring.

Nota: il repository software è attualmente disponibile per Fedora 28 e 27. Si prevede che aggiungeranno la versione 29 quando uscirà.

Per abilitare il repository Ring per Fedora, fai:

sudo dnf config-manager --add-repo https://dl.ring.cx/ring-nightly/fedora_28/ring-nightly.repo

o

sudo dnf config-manager --add-repo https://dl.ring.cx/ring-nightly/fedora_27/ring-nightly.repo

Installa Ring su Fedora tramite il DNF strumento di gestione dei pacchetti.

anello di installazione sudo dnf

Istruzioni OpenSUSE

OpenSUSE non ha supporto per Ring, quindi chi desidera installarlo deve ottenerlo tramite il servizio OpenSUSE Build. Tutti e due Ring-KDE e Ring-Gnome sono disponibili.

Istruzioni Flatpak

Gli utenti delle distribuzioni Linux che non hanno alcun supporto per Ring gioiscono! C'è un Flatpak versione dell'applicazione Ring disponibile per l'installazione! Per installarlo, è necessario abilitare il runtime Flatpak sul proprio sistema. Quindi, quando funziona, installa Ring sul tuo PC Linux con i seguenti comandi.

flatpak remote-add --se non esiste flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo flatpak installa flathub cx.ring. Squillare
watch instagram story