Le 5 migliori società di hosting Wordpress gestite nel 2019

click fraud protection

In apparenza, WordPress sembra una piattaforma piuttosto semplice. Tuttavia, gestire un lato WordPress può essere tremendamente difficile se sei un editore, un'azienda o un blogger serio. Mentre la maggior parte degli host web si concentra sulla fornitura di soluzioni semplici e convenienti, queste sono spesso non ottimali per gli appassionati e i siti Web di livello aziendale. Di conseguenza, un numero crescente di siti Web viene ora gestito su hosting gestito. Ciò include SoundCloud, HTC, jQuery e una varietà di altri marchi domestici noti alla maggior parte delle persone.

LE MIGLIORI Aziende di hosting WordPress gestite

In questo articolo, spiegheremo perché l'hosting WordPress regolare è insufficiente e problematico; cosa può fare l'hosting gestito per te; quali marchi di hosting gestito sono i migliori sul mercato per il 2019. Inizieremo coprendo i principali tipi di hosting disponibili oggi e i modi in cui sono diversi.

I 3 tipi di hosting spiegati

Prima di occuparci di specifici marchi di hosting, parliamo dei 3 tipi di hosting disponibili per i siti Web WordPress.

HOSTING CONDIVISO

Il primo è hosting condiviso - che, per quanto riguarda la maggior parte delle persone, è la forma standard di hosting. Il motivo per cui si chiama hosting "condiviso" è semplice: quando una società di hosting offre hosting condiviso, stanno dividendo un server fisico o virtuale tra dozzine, centinaia o persino migliaia di utenti.

Questo è il tipo più comune di hosting disponibile. Il motivo è che è economico e che la stragrande maggioranza delle installazioni di WordPress non ha davvero bisogno di così tanta potenza. Condividere una singola macchina tra centinaia di blog personali o piccoli siti Web aziendali non è un grosso problema, e in questo modo consumatori e marchi possono ottenere siti Web per pochi dollari al mese. Il fatto è che i grandi editori spesso non vogliono condividere l'hosting con altri siti web. Di seguito verranno illustrati i motivi specifici per questo, ma anche al valore nominale, ha senso. Una grande azienda non vorrebbe condividere un campus e uno spazio ufficio con un altro marchio. Lo stesso vale per l'hosting web, ed è qui che entra in gioco l'hosting gestito.

SELF HOSTING

Il secondo è self-hosting. Questi siti sono ospitati attraverso una macchina fisica o virtuale e offrono un alto grado di controllo da parte dell'utente. Tuttavia, questa è spesso un'arma a doppio taglio per la maggior parte degli individui e delle imprese, che altrimenti non avrebbero il tempo e risorse per rimanere aggiornati su aggiornamenti, plugin, misure di sicurezza informatica, patch, oltre alla normale produzione di contenuti e progettazione di siti Web. Inoltre, se qualcosa va storto, non c'è molto in termini di supporto per aiutarti a risolvere i problemi. Per questi e altri motivi, non vedrai spesso le aziende che utilizzano un sito Web ospitato da solo.

HOSTING GESTITO

L'opzione n. 3, e l'argomento principale di questo articolo, è pienamente hosting gestito. Questo è quando ottieni la tua macchina privata o fisica e un team o professionisti che gestiscono il tuo sito web. Questa è l'opzione più costosa delle tre qui presentate, ma è anche di gran lunga la migliore e la più affidabile in termini di prestazioni.

Prima di continuare con i nostri consigli per i servizi di hosting gestito, è importante capire esattamente perché l'hosting condiviso, che si adatta perfettamente a decine di milioni di persone in tutto il mondo, potrebbe non essere la soluzione migliore per voi.

Problemi con l'hosting condiviso

Come accennato in precedenza, con l'hosting condiviso, decine o centinaia di siti Web utilizzano un singolo server fisico. Ciò consente a molti marchi e persone di condividere risorse e ottenere connessioni Internet di qualità, spazio su disco e altro per una frazione del prezzo normale. I problemi principali con questo sono i seguenti.

In uno scenario perfetto, tutti i siti Web su una piattaforma di hosting condivisa possono alternarsi utilizzando le risorse di una macchina. Sfortunatamente, gli utenti della vita reale e i visitatori della pagina non conoscono o si preoccupano di dividere l'utilizzo del server in un modo conveniente per i proprietari di siti Web. Arrivano sul sito Web che vogliono, quando vogliono. Ciò che accade spesso a questo punto è che il server condiviso viene sovraccaricato e lento o smette completamente di funzionare. Questo è il problema n. 1.

Il secondo problema è che su una macchina condivisa possono accadere tutti i tipi di cose brutte. Ad esempio, se un sito Web riceve un virus o un'infezione da malware, anche altri siti Web possono farlo. Questo è il problema del "cattivo vicino", che è il secondo motivo chiave per cui l'hosting condiviso non è ottimale.

Ecco come entrambi i problemi si manifestano sull'hosting condiviso:

  • Bassa velocità. Un server può contenere centinaia di siti Web che condividono larghezza di banda, RAM, spazio su disco e altro. Quando le cose si affollano, i singoli siti Web possono iniziare a funzionare lentamente o addirittura non caricarsi affatto.
  • Violazioni della sicurezza. Se un singolo sito Web è vittima di un virus o di un attacco che minacciano la macchina, anche tutti gli altri stanno andando giù. Ad esempio, supponiamo che i criminali stiano prendendo di mira un sito Web che condivide la tua macchina con un attacco DDoS. Se hanno successo, avranno anche eliminato il tuo sito Web come danno collaterale.
  • Risorse limitate. Molti host dicono agli utenti di hosting condiviso che stanno ottenendo traffico illimitato, larghezza di banda, ecc. Questo, ovviamente, non è vero. Nel mondo reale, c'è solo una macchina su cui fanno affidamento anche altri siti Web, quindi "illimitato" in realtà significa "molto limitato oltre qualche migliaio di visitatori".
  • È tutto manuale. Con il tuo hosting condiviso, sei responsabile dell'aggiornamento di WordPress, del backup dei contenuti e dei database, della creazione dei tuoi progetti e altro ancora. Ciò significa che devi conoscere PHP, MySQL, un po 'di HTML e usare attivamente le tue abilità solo per assicurarti che tutto funzioni come previsto.

Come è gestito l'hosting gestito

La prima e principale cosa che un host gestito fa per te è risolvere il problema del "cattivo vicino". Tutti tranne i provider di hosting WordPress gestiti più economici ti offrono un server privato virtuale o un server fisico separato, il che significa che non devi più condividere risorse con nessun altro. Ciò significa che sei meno suscettibile a virus e attacchi criminali. In realtà, tutto tranne che elimina la probabilità che un virus passi dal tuo computer a quello di qualcun altro.

Inoltre, un fornitore di hosting gestito di qualità ti darà CDN (Content Distribution Network) funzionalità, il che significa che anche se ottieni DDoS, alcuni dei tuoi contenuti statici lo saranno comunque disponibile per gli utenti. Tutto sommato, la sicurezza ottiene un grande aggiornamento quando si sceglie l'hosting WordPress gestito.

Un altro fattore importante è il supporto e la manutenzione di esperti. Con l'hosting gestito, un team di esperti gestirà alcune o tutte le esigenze di aggiornamento, manutenzione e sicurezza informatica. È come avere il tuo team interno di maghi WordPress, solo senza tutti i costi aggiuntivi. Questo è il secondo modo in cui l'hosting gestito è un aggiornamento serio rispetto all'hosting condiviso.

Il prossimo è la velocità. Con un host gestito, ottieni il tuo dispositivo con tutte le risorse che comporta. Non è necessario condividere larghezza di banda, RAM o altro. Ciò significa che il tuo sito Web è notevolmente più veloce. La funzionalità CDN sopra menzionata aumenta ulteriormente la velocità utilizzando più server internazionali per fornire dati agli utenti più velocemente. Poi c'è il fatto che con un server dedicato otterrai le versioni di MySQL, Apache e PHP che funzionano meglio per te. Di conseguenza, aneddoticamente, un buon provider di hosting gestito può ridurre i tempi di caricamento di 2 secondi o più. Dato che un ritardo di 1 secondo potrebbe costare Amazon $ 1,6 miliardi all'anno, questo è un affare importante per editori e aziende.

Ultimo ma non meno importante, c'è la questione della gestione. Con i servizi gestiti, tutto ciò che devi fare è dire al tuo provider cosa vuoi. Si prenderanno cura di tutto il resto, inclusi backup, aggiornamenti e altro. I migliori fornitori garantiscono anche il tempo di attività indipendentemente da ciò che accade. Tutto questo è un grande vantaggio poiché ti salva da un sacco di lavoro e ti assicura che non devi preoccuparti di circostanze estreme, come un improvviso afflusso di traffico o un attacco criminale.

Ora che abbiamo spiegato quali sono i limiti dell'hosting condiviso e perché l'hosting gestito potrebbe essere migliore, parliamo di provider specifici che sono i migliori per il 2019 (e oltre).

I migliori fornitori di servizi gestiti per WordPress

Prima di iniziare il nostro conto alla rovescia, dovremmo chiarire una cosa. Questo è un elenco dei migliori provider di hosting gestiti nel 2019. Ciò significa che non abbiamo incluso alcuni tipi di marchi nel nostro elenco. Ad esempio, non abbiamo incluso molte aziende che offrono "hosting gestito" a prezzi inferiori a $ 30 perché questi marchi sono in realtà solo hosting condiviso con marketing di fantasia.

Invece, ci siamo concentrati su veri e propri provider di hosting gestiti con attrezzature di alta qualità, team competenti e un approccio globale alla gestione delle installazioni di WordPress per te. Il numero uno è ...

Presslabs è il nostro fornitore di hosting gestito n. 1 generale per il 2019 per una serie di motivi. Per cominciare, ci sono numeri grezzi. In uno test di riferimento, un sito Web ha testato il rendimento di WordPress con un massimo di 10.000 utenti in 30 minuti. Presslabs aveva uno dei più piccoli numeri di errore totali a soli 56 (rispetto al 1901 per Pressable). Il tempo medio di risposta era costantemente eccezionale a 208 ms e anche la velocità di picco era elevata a 90,85 MB / s. Basandosi solo su questi numeri, Presslabs è uno dei provider di hosting gestiti più veloci e affidabili dell'intera azienda.

Oltre ai numeri nudi, Presslabs ha un forte set di funzionalità. Il supporto via e-mail e telefono è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Indipendentemente da ciò di cui hai bisogno o da ciò che sta accadendo al tuo sito Web, Presslabs è letteralmente sempre lì per aiutarti. Per domande non urgenti, esiste un ambiente Git-driven per lo sviluppo e una suite di funzionalità di collaborazione per la gestione del tuo sito Web. Sia che tu voglia aggiornare, cambiare qualcosa o caricare nuovi contenuti. Lavorare con il team di Presslabs è facile.

Ma dove Presslabs spicca davvero è nelle sue generose funzionalità extra. Ad esempio, il servizio ti offre un CDN gratuito con HTTP / 2, rendendo il tuo sito Web WordPress il più veloce possibile umanamente. Riceverai anche certificati SSL gratuiti e backup gratuiti ogni 15 minuti, il che significa che tu e i tuoi utenti potete stare tranquilli.

Anche il prezzo è eccellente, con piani a partire da $ 99 al mese con $ 0,30 in più per 1.000 visualizzazioni di pagina e un piano per sviluppatori completamente gratuito. I clienti più grandi possono scegliere tra i piani PLUS e PRO, a partire da $ 299 o $ 599, rispettivamente.

Tra l'alta qualità delle prestazioni, le funzionalità extra e un cruscotto reattivo realizzato con ReactJS, è evidente perché Presslabs è il numero 1 per il 2019. Quando ricevi questo servizio, ottieni un host veloce, sicuro e affidabile che fa un ottimo lavoro nella gestione delle installazioni di WordPress. L'unico aspetto negativo possibile è che non esiste un micro-piano per le aziende con un traffico molto ridotto, ma fintanto che la tua attività non inizia, Presslabs è la scelta migliore.

VIP è stato il primo provider di hosting gestito per i siti Web WordPress. Ha servito marchi famosi come MSNBC, Time Magazine e TechCrunch. In termini di numeri e prestazioni, è uno dei migliori fornitori sul mercato. Nello stesso benchmark a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza, VIP ha avuto solo 3 errori mentre serviva 10.000 utenti in 30 minuti. I tempi medi di risposta erano bassi e, sebbene il numero totale di richieste soddisfatte fosse inferiore a quello di Presslabs, era ancora molto alto, con quasi 1,75 milioni. Per quanto riguarda le prestazioni pure, WordPress VIP è, come suggerisce il nome, una delle migliori offerte sul mercato.

Anche il set di funzionalità del servizio è impressionante. L'assistenza è attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il che significa che puoi ottenere assistenza qualificata ogni volta che ne hai bisogno. Inoltre, WordPress è un marchio di grandi dimensioni, il che significa che è improbabile che tu debba aspettare sulla linea in qualsiasi momento. I backup sono significativamente meno frequenti rispetto ai Presslabs (ogni 60 minuti), ma sono ancora molto frequenti al punto da non doversi preoccupare di loro. La funzionalità CDN è prontamente disponibile, il che significa che il tuo sito Web funzionerà molto più velocemente quando si tratta di contenuti statici. La sicurezza è forte, con ogni sito Web VIP che ottiene un certificato SSL e una protezione anti-DDoS integrata.

L'unica debolezza evidente con WordPress VIP è la loro politica dei prezzi. Da un lato, esiste una tariffa fissa che ti consente di ottenere traffico, larghezza di banda e spazio di archiviazione illimitati senza costi o aggiornamenti nascosti. D'altra parte, le commissioni partono da $ 5.000 per sito Web al mese, con una commissione di installazione di $ 5.000. Ciò significa che WordPress VIP è solo un'opzione praticabile per clienti aziendali, grandi editori, siti Web di e-commerce e così via e così via. Il servizio potrebbe funzionare bene, ma a meno che tu non sia davvero grande, non ha senso nemmeno pensarci. Non ha senso finanziario.

Pantheon è un po 'diverso in quanto si concentra su 2 sistemi CMS: WordPress e Drupal. Come risultato indiretto, hanno una potente suite di strumenti per sviluppatori che si adatta perfettamente a chiunque desideri il pieno controllo del proprio sito Web e dei propri contenuti. Vale a dire, Pantheon è popolare con marchi tecnologici come Dell, Cisco, IBM e altri. A prima vista, il marchio è un po 'più debole di Presslabs e WordPress VIP. Ad esempio, il loro throughput di picco è stato confrontato a soli 85,72 MB / s e il loro numero totale di errori era abbastanza elevato (88 in 30 minuti e 10.000 utenti). Tuttavia, Pantheon ha i suoi vantaggi.

In particolare, Pantheon ha 3 ambienti di lavoro: sviluppo, test e live. Questi ambienti facilitano l'anteprima delle modifiche che desideri apportare alla tua installazione di WordPress a un livello profondo (vale a dire molto al di là della solita funzione di "anteprima"). Il servizio ha un SLA di uptime garantito del 99,95%, che corrisponde a non più di 4 ore di downtime all'anno; un numero impressionante. Una CDN globale è inclusa in ogni pacchetto di prezzi, così come la migrazione del sito. Ultimo ma non meno importante, Pantheon funziona con Drupal e WordPress e funziona su Google Cloud Platform, il che lo rende eccellente per i marchi con più risorse digitali.

In effetti, il Pantheon ha solo un paio di punti deboli. Il primo è che è costoso; ottenere un account iniziale con server che ti consentono di gestire diversi siti web ti costerà $ 15.000-20.000 all'anno. I pacchetti sono generosi: puoi gestire fino a 33 siti Web WordPress con oltre 100 GB di spazio su disco, ma, dato quanto sono alti i costi del servizio, è prevedibile. Il lato positivo è che non ci sono costi di installazione, ma dato che devi pagare di più man mano che le tue esigenze crescono e evolversi, Pantheon è ancora estremamente costoso, motivo per cui si classifica solo come provider di hosting gestito n. 3 per 2019.

Pagely è il primo provider di hosting gestito WordPress per la sicurezza che è anche forte sui fondamenti. Fa assolutamente di tutto per assicurarsi che il tuo sito Web sia sicuro. Innanzitutto, ricevi aggiornamenti automatici di WordPress Core e plugin in modo che eventuali vulnerabilità vengano riparate non appena vengono scoperte. I backup vengono eseguiti quotidianamente, il che potrebbe essere un po 'scarso per alcuni siti Web ma nel complesso è discreto. C'è anche una funzionalità di sicurezza proprietaria di PressArmor WordPress che ti protegge da criminali, attacchi DDoS automatizzati e altro ancora. La protezione da malware e virus avviene in tempo reale, il che significa che le minacce alla sicurezza vengono gestite nel momento in cui si presentano.

Tutte queste funzionalità hanno un prezzo incredibilmente interessante: solo $ 499 al mese per un account entry-level con una larghezza di banda fino a 200 GB e fino a 30 installazioni WordPress. Nonostante il basso prezzo, l'assistenza è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e c'è un ampio database di conoscenza self-service per aiutarti a trovare rapidamente le risposte alle domande. C'è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi non devi pagare per Pagely se non sei soddisfatto del loro servizio entro un mese.

Al di fuori delle funzionalità di sicurezza di cui sopra e dei prezzi interessanti, Pricely è eccellente in termini di funzionalità. La funzionalità PRESSCDN inizia a soli $ 9 al mese e ti aiuta ad aumentare la velocità di caricamento del tuo sito web. Lo stesso vale per la memorizzazione nella cache delle vernici: una tecnologia che può ridurre i tempi di caricamento per riportare i visitatori a millisecondi. I server sono ottimizzati per tempi di caricamento rapidi, affidabilità e disponibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Se sei pronto per un fornitore di hosting gestito "serio" ma non vuoi pagare migliaia di dollari al mese, Pricely potrebbe essere il servizio perfetto per te.

WPEngine è un altro provider di hosting WordPress gestito a basso costo. Le iscrizioni partono da soli $ 99 per un piano personale. Sarai costretto a gestire un sito web aziendale senza il set di funzionalità del piano aziendale, che costa $ 249 al mese, ma se vuoi il tuo server per i blog, l'opzione più economica è bella da avere. Incredibilmente, l'assistenza clienti è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nonostante i prezzi bassi. WP Engine ha persino vinto 3 premi Stevie per il miglior servizio clienti, che ti consente di sapere quanto seriamente prendono i tuoi problemi e domande.

Per quanto riguarda le prestazioni, WPEngine è solido se non eccezionale. Nel test di riferimento a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza, gli errori totali commessi nel servire 10.000 utenti in 30 minuti sono stati pari a 786. Questo è un po 'alto, ma non è affatto male. Il tempo medio di risposta è stato decente a 509 ms, con un throughput massimo eccellente di oltre 90 MB / s. Tutto sommato, WPEngine potrebbe essere un taglio al di sotto di Presslabs o WordPress VIP, ma dato il prezzo basso per i piani entry-level, questo può essere un compromesso accettabile per alcuni.

Per quanto riguarda le funzionalità, tutte le funzionalità standard (e alcuni extra) sono disponibili qui. La certificazione SSL è gratuita. Qualsiasi installazione di WordPress è pronta per la CDN e, a partire dal piano aziendale, viene abilitata automaticamente. I backup vengono eseguiti quotidianamente, così come una scansione delle minacce che verifica la presenza di virus, malware, ecc. Ultimo ma non meno importante, il servizio utilizza solide strutture che ottimizzano la velocità, le prestazioni e i tempi di caricamento del tuo sito WordPress. Se stai cercando un modo economico per iniziare a utilizzare l'hosting gestito, WPEngine è un'ottima scelta.

In conclusione

Ci sono molti motivi per volere un provider di hosting gestito. Detto questo, non esistono 2 provider uguali, quindi è importante sapere esattamente cosa si desidera ottenere. In questo modo, puoi scegliere i provider specifici in grado di soddisfare le tue esigenze. Ad esempio, Pricely è meraviglioso se vuoi risparmiare, ma non se hai bisogno di risultati di punta. Presslabs, la nostra scelta n. 1 in assoluto, è eccellente su tutti i fronti, ma solo se puoi permetterti di spendere qualche centinaio di dollari per migliorare le prestazioni, la velocità e le esperienze degli utenti del tuo sito web.

Ancora più importante, assicurati di pianificare le tue scelte per il lungo raggio. Con l'hosting condiviso, è abbastanza facile migrare da un provider a un altro. Con l'hosting gestito, passare da una marca all'altra può essere tremendamente difficile perché richiede un po 'di lavoro manuale. La cosa migliore che puoi fare è assicurarti di fare una buona scelta per cominciare, evitando possibili problemi e spostamenti in anticipo. Ora che hai letto questo articolo, sai quali provider sono i migliori. Assicurati di discutere le tue esigenze specifiche, vedere alcune demo e incontrare il team che ti gestirà in anticipo.

Come ottenere una VPN GRATUITA per 30 giorni

Ad esempio, se hai bisogno di una VPN per un breve periodo di viaggio, puoi ottenere gratuitamente la nostra VPN con le migliori classifiche. ExpressVPN include una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai pagare per l'abbonamento, questo è un dato di fatto, ma lo consente pieno accesso per 30 giorni e poi si annulla per un rimborso completo. La loro politica di cancellazione senza domande è all'altezza del suo nome.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

watch instagram story